mercoledì 20 marzo 2013

Parliamo di Grammatica: La particella Mica

Buongiorno!!Qui oggi c'è un bel sole...proprio di primavera!! :)
Valencia ha una post-sbronza dopo Las Fallas pessante, si vede nelle faccie della gente, nel ritmo lento della città. Meno male che c'è il sole!

Oggi vorrei cominciare la prima sezione fissa del blog: Parliamo di... Sarebbe in realtà una sezione che si divide in altre, Parliamo di Grammatica, Parliamo di Ortogragia Ortografia e Fonetica, Parliamo di Musica, Film, Libri, e forse altre contenuti.

La particola "mica" ha un uso particolare che, benchè conosco il significato della particola, non mi è facile di usare, specialmente nella lingua parlata. È difficile per me creare delle costruzioni con questa particola tranne quelle che ho imparato quasi a memoria. 

 - Non sono mica scema io!
 - Non ho mica l'intenzione di andare a cenare con loro.

L'uso che conosco è sempre in un contesto negativo, come un rinforzante dell'idea principale (infatti l'ho paragono alla particola addirittura, come rinforzante). 
Non so se si può usare, né come, in orazioni affermative oppure in altri contesti.

Come l'usate voi? È giusta la spiegazione che ho fatto, sono sbagliata?
Fattemi vedere i vostri esempi, poi si può fare un riassunto in una pagina apparte con tutti i commenti.


Edito a 22 marzo: Ho fatto un piccolo riassunto di tutta la info che avete messo sui commenti!Grazie a tutti per il vostro aiuto, vi assicuro che ho capito molto meglio l'uso e spero che altri studenti lo possano fare anche loro. Vediamo:

   - La particella mica ha un uso raffozativo di una negazione. 
         Non sono scema - Non sono mica scema!!
   - Si può usare sia in frasi negative che affermative, ma il significato della frase sarà sempre negativo
         Non l'ho mica detto io! - Mica l'ho detto io! 
         Non sono mica scema - Mica sono scema 
   - Si usa anche in orazioni interrogative ed esclamative e il senso della particella mica significherebbe "per caso"
         Mica si sarà offeso?
   -L'uso della particella mica appartiene soltanto nei contesti informali e popolari, come si spiega in questo articolo. Infatti, leggendo l'articolo ho imparato una cosa carina: mica deriva  da "briciola di pane" che in spagnolo si chiama "miga".

PS: oggi ho tantissimo da fare, se ce la faccio, stasera vi mostro qualcosa della cremà e cambio le foto del post Las Fallas per delle foto fatte da una collega che sono molto belle e attuali!!

Un bacione!Adeu!!
TuttiPazzi

15 commenti:

  1. Buongiorno!
    Sí, il primo giorno dopo Fallas è sempre un po' strano.. pensa che io oggi mi sono presentata al lavoro alle 8:30, in perfetto orario, e.. non è venuto nessuno a lezione! Meglio così, alle 9 sono tornata a casa e adesso posso leggere un po'.
    Che bello che parli della parola "mica"! Non è da tutti.
    Ho una lezione scritta preparata che si intitola "Alcune parole difficili, anzi... difficilissime!", in cui si parla dell'uso di mica, anzi, addirittura... Se vuoi te la mando.
    La spiegazione che hai fatto va benissimo, si tratta esattamente di un rafforzativo, che non ha tra l'altro nessuna traduzione in spagnolo, nè in tante altre lingue suppongo.
    Solo una cosa: si può usare anche in frasi affermative, e il significato è lo stesso:
    Non sono scema = non sono mica scema = mica sono scema
    ^____^
    Buona giornata!
    Annalisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Annalisa!Io sono ancora un po' rintronata ahahah!
      Ti ringrazerei tanto se mi mandassi questa lezione, infatti addirittura è una parola che provo sempre a evitare perchè non sono sicura di usarla bene.
      E grazie per la spiegazione ultima, capisco che, benchè possiamo usare mica in orazioni affermative, il senso è sempre negativo però :D Bellooo!!
      Bacione!!

      Elimina
  2. La particula "mica" ha lo stesso valore della particola "pas" in catalano e francese.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jordi, io non parlo francese, quindi non posso capire bene il senso della particola pas in francese, ma ti ringrazio per l'informazione :) Riconosco che non l'ho mai usata in catalano.
      E poi, in catalano esiste la particola mica, infatti qui a valencia si dice spesso "gens ni mica". Ma non sono certa se si possono usare in situazioni simile.
      Saluti!!TuttiPazzi

      Elimina
  3. La particula "mica" ha lo stesso valore della particola "pas" in catalano e francese.

    RispondiElimina
  4. Ciao, ti segnalo un errore del post: la parola corretta è ortografia invece di ortogragia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pe, hai ragione, è stato un errore mentre scrivevo, pensa che l'ho fatto allo stesso tempo que facevo colazione e in 20 minuti eheheheh :) :) Lo sistemo subito
      Bacione! TuttiPazzi

      Elimina
    2. Certamente la particella "mica" non ha un significato diretto in spagnolo ma sì in catalano o francese (il già cosidetto "pas"). In catalano, nonostante, viene utilizzata di più nella provincia di Girona e dai francesi che parlano catalano.

      Quando si abitua ad adoperarla suona molto elegante.

      podi-.
      www.podi-podi.blogspot.com

      Elimina
  5. Mica male! Non uso questa parola, non ho ancora imparato o almeno capito tutti le sue funzioni. A volte significa "para nada" o sono sbagliato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, più o meno la traduzione sarebbe quella :)

      Elimina
  6. Ciao!!

    Allora "mica" si usa per rafforzare la negazione "non" come hai detto. Ma può anche sostituirla, cioè: Non l'ho mica detto io! - Mica l'ho detto io! ma si usa anche in frasi esclamative o interrogative tipo: Mica si sarà offeso? che significa "per caso".

    RispondiElimina
  7. ciao Itziar, interessantissimo post, inizialmente mi ha fatto sorridere perché mi ha ricordato il mio compagno quando si è trasferito qui dalla Spagna e stava apprendendo l'italiano e non riusciva a capire come usare "mica".
    Alice ti ha risposto benissimo non ho altro da aggiungere, tranne che "mica" si usa essenzialmente in ambito familiare o amichevole, un professore o un avvocato(solo per fare un piccolo esempio) non lo userebbero mai nel loro ambito lavorativo.
    se ti va di leggere ti lascio questo link http://blog.metropolitalia.org/?p=154
    un abbraccio
    Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok ragazze, grazie!!adesso che abbiamo parecchia info su questo argomento, secondo me si dovrebbe fare un piccolo riassunto assieme al post, cosa ne pensate? Siete stupende!! :)

      E poi Alessandra, ho letto l'articolo e mi è piaciuto tanto, ho pensato ad aggiungerlo al post.
      Bacione!!

      Elimina
  8. ciao da ora ti seguo anch'io!scopro il tuo blog grazie a kreattiva =)
    se ti va passa da me
    http://ideeincantate.blogspot.it/
    ciao!
    mariel

    RispondiElimina
  9. Ciao Mariel!!Grazie a Kreattiva anche io sto conoscendo tanti blog! Grazie per seguirmi, spero trovarti spesso :) Passo volentieri dal tuo blog!Saluti!!

    RispondiElimina